Giornalismo Culturale
Alfonso Berardinelli tra i magister del corso
Scrivere il presente: Giornalismo e Letteratura da Orwell a Pasolini, da Eco a Saviano. Il reportage, il ritratto, la critica
Scopri il corso
Translation Check Up
with Tim Parks
An intense one-week course for English translators working from Italian
Scopri il corso
Giornalismo Culturale Con Alfonso Berardinelli
Translation Check Up with Tim Parks

Cos’è Fenysia

Fenysia è nata così, come reazione davanti al baratro che vedevo affacciarsi dentro la frequentazione scolastica di mia figlia.  Rarissimamente un incontro emozionante, raramente un libro pubblicato negli ultimi 100 anni degno di essere letto – i classici? Nessuno? Eppure le poche volte che aveva incontrato un’insegnante ‘vecchio stile’ tornava a casa entusiasta, sia di Ulisse, Polifemo, e Circe, sia di Van Gogh o di Caravaggio.

Fenysia è nata anche dalla percezione che stesse prevalendo una cultura giovanilista che tagliava fuori i grandi maestri, una rottamazione euforica del passato, della tradizione, del concetto stesso di esperienza.   Bisognava correre ai ripari. Come? Offrendo ai ragazzi un’occasione unica per crescere. Seguirli nel percorso di scrittura di un testo ma non prima di aver letto, comparato, studiato ciò che su quell’argomento può offrire la tradizione che abbiamo alle spalle

Scopri quello che la scuola Fenysia può fare per te

Fenysia Live
L'eredità delle donne

Festival diretto da Serena Dandini

Scopri il blog in diretta realizzato
dagli Studenti del Corso di Giornalismo.
Scuola Fenysia continua anche a corso finito!

Leggi gli articoli del blog

Cosa dicono di noi

Linda Pedraglio
Laurea Magistrale Lettere Moderne, Università degli Studi di Milano

Con Alfonso Berardinelli abbiamo discusso, scherzato e ci siamo confrontati sia in classe sia di fronte a un bicchiere di vino. Meglio di così?

Andrea Balossino
Scienze Storiche, Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Milano

Davvero non sono in grado di formulare un giudizio. Le persone di eccezionale intelligenza non hanno mai difetti che non sono disposto a perdonare a prescindere. Nel suo caso la disponibilità e l’interesse mostrato nei miei/nostri confronti è stato encomiabile.

Agnese Aloisio
Laurea in Giurisprudenza, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Uno spazio dove si constata una diversità caratteriale dei docenti fortemente arricchente culturalmente. Gli insegnanti, tramite fondate diversità di opinioni, offrono l’opportunità di aprirsi verso punti di osservazione da diverse angolazioni.

Mara Temperelli
Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia, corso di Laurea di I livello in Discipline della Mediazione Linguistica

Susanna Nirestein è la regina della tecnica dell’intervista. Ho apprezzato particolarmente la sua decisione di non basarsi troppo sulla teoria del “come si fa un’intervista”, ma di portare ad ogni lezione un ospite diverso per permetterci di passare alla pratica subito, senza troppi indugi. Una decisione che si è rivelata vincente dal mio punto di vista e che mi ha permesso di migliorare settimana dopo settimana. Sempre pronta al confronto e a dare consigli.

Agnese Aloisio
Laurea in Giurisprudenza, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Esperienza che arricchisce sotto molti punti di vista. L’alto livello di professionalità e serietà di coloro che lavorano presso la scuola è piacevole e molto accogliente.

Carmelo Argentieri
Laurea magistrale in Architettura, Università degli studi di Firenze

Esperienza assolutamente formativa da un punto di vista culturale e umano. Un luogo di lavoro in cui collaborazione e confronto prevalgono sulla valutazione come giudizio, in cui la scrittura e l’esercizio della critica sono sempre appaiati.

Linda Pedraglio
Laurea Magistrale Lettere Moderne, Università degli Studi di Milano

La scuola è splendida. Ho molto amato la sala caffè: perché si legge, si discute e si chiacchiera.
È importante la presenza dei libri, delle riviste e dei quotidiani. I bagni sono da hotel.
Il palazzo è il degno luogo di un corso di Giornalismo. Perché non adibire una foresteria?
Per chi viene da fuori sarebbe un comodo appoggio.

Agnese Aloisio
Laurea in Giurisprudenza, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

La scuola Fenysia, un luogo in cui anche idee fra loro distanti s’incontrano per unirsi in un’armonia costruttiva; in cui si percepisce una formalità ma che sa di familiarità; passeggia per i corridoi una provocazione ironica e positiva alla critica anche un po’ pungente; siede in cattedra l’esperienza di un presente che sorride all’inesperienza del passato; scorre fluido un sapere solido come le mura storiche della struttura che ospita la scuola.
È qui che si accumula una ricchezza che non conosce valore.

Perché scegliere Fenysia

Per i Magister

La forza di Fenysia è nella straordinaria ricchezza del suo corpo docenti. A Fenysia  imparerai direttamente dai maestri  che metteranno la propria storia al servizio della tua crescita culturale. Ogni corso è una lezione magistrale. Scrittori, registi, musicisti, critici, giornalisti, traduttori e operatori, molti dei maggiori professionisti dell’editoria, ti daranno le basi per capire e curare la lingua e la forma per poi farne pratica insieme sempre governati dal loro sguardo.

Perché qui si studia una cosa per volta.

Alla Scuola Fenysia si impara a scrivere, ma prima si studia, si approfondisce, si legge. Ma niente lezioni che incrociano più discipline e materie ma non fanno capire la ricchezza e la profondità di nessuna. I corsi di Fenysia sono concentrati su un sola tema da sviluppare fino in fondo. Per tutti quelli a cui non basta essere informati, Fenysia ha acceso il fuoco della conoscenza, attorno al quale si raccoglie chi vuole studiare davvero, in modo matto e disperato.

Perché non è per tutti

Per essere ammessi c’è un test di ingresso da superare. Il programma didattico sarà estremamente ricco, esaltante e unico ma anche molto impegnativo, visto lo spessore dei corsi. E’ davvero necessario mantenere molto alto il livello degli studenti per dare a tutti la possibilità di avanzare rapidamente verso il massimo livello di preparazione culturale che renda poi più facile essere pronti a operare nel campo desiderato.

Alla Scuola Fenysia si impara a scrivere, ma prima si studia.

La sede della Scuola

Fenysia ha trovato in un attimo la sua casa ideale, in un certo senso essa ci è venuta incontro: nove stanze disposte secondo un ordine vagamente labirintico, come una casa magica, fatti di specchi e duplicazioni infinite come le scale di Escher o le stanze di Alice.

Ma in queste stanze si respira, da subito, il fascino del tempo, dell’arte e della bellezza. E’ qui che noi vogliamo stare e accogliere i nostri allievi. Fenysia sarà per loro una casa, un luogo dove tornare, dove essere accolti, e dove tra una lezione e l’altra poter chiacchierare, leggere, prendere un caffè e perché no, anche rilassarsi praticando yoga.

 

 

Scopri la sede della scuola fenysia
I nostri Magister
Alba Donati
Scrittrice, Poetessa e Consulente Editoriale
Profili e Corsi
Vittorio Sgarbi
Critico D'Arte
Profili e Corsi
Roberto Andò
Regista di Cinema e Teatro
Profili e Corsi
Simona Vinci
Scrittrice
Profili e Corsi
Alfonso Berardinelli
Critico letterario e Saggista
Profili e Corsi
Giovanna Granato
Traduttrice
Profili e Corsi
Michele Ainis
Costituzionalista e Editorialista
Profili e Corsi

Usando questo sito, accetti l’uso dei cookies.

Accetto