Recensione QUELLI COME NOI NON PIANGONO – J. Vriens

Sedicesimo giorno del Calendario dell’Avvento

Ringraziamo Albe Edizioni per i testi e Libreria Sopra la Penna per le foto

 

QUELLI COME NOI NON PIANGONO

Akkie frequenta la classe ottava, l’ultimo anno della primaria in Olanda, ed è la migliore calciatrice della scuola. Quando però la
leucemia irrompe nella sua vita, è costretta a rivedere i suoi progetti – e così i suoi compagni: l’eterno nemico Joep, l’affascinante
Laurens, l’amica del cuore Elise, il piccolo Sven. Tra i primi battiti del cuore, le partite di calcio e le gite scolastiche, Akkie e i suoi amici impareranno l’importanza di vivere il momento e troveranno insieme la forza e il coraggio di accettare anche l’inevitabile. Una storia ironica e commovente, che coinvolge ed emoziona. Basata su avvenimenti reali.

 

L’AUTORE

Jacques Vriens nasce a Den Bosh in Olanda nel 1946 e si trasferisce poco dopo a Helmond dove i suoi genitori gestiscono un hotel, è nell’albergo dei genitori che il piccolo Jacques comincia a scrivere storie e commedie che poi recita insieme agli amici. Nel 1976 comincia a lavorare come insegnante affiancando l’attività di scrittore e drammaturgo.
Nel 1999 esce il suo libro Quelli come noi non piangono e diventa un successo nazionale. Nel 2001 la regina Beatrice lo ha insignito dell’Ordine del Leone dei Paesi Bassi; è considerato il miglior scrittore vivente per bambini e ragazzi in Olanda.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Usando questo sito, accetti l’uso dei cookies.

Accetto